ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan: Merkel scettica sul ritiro Isaf nel 2014

Lettura in corso:

Afghanistan: Merkel scettica sul ritiro Isaf nel 2014

Dimensioni di testo Aa Aa

Angela Merkel, in visita a sorpresa nel nord dell’Afghanistan, si è detta scettica sul ritiro dei soldati Isaf e tedeschi entro il 2014.

La volontà c‘è, ha detto la cancelliera, ci stiamo lavorando. Ma, nonostante i progressi, il processo di riconciliazione nel paese, soprattutto con i taleban, non è sufficiente per ritirare truppe e sostegno internazionali: “È molto importante che gli afghani non vengano abbandonati quando ci ritireremo nel 2014 ma che si vada avanti nella ricostruzione dell’Afghanistan”, ha spiegato il capo del governo tedesco, “E saremo anche a disposizione per gli addestramenti. A mio avviso, questo è un messaggio importante.”

Al suo quarto viaggio in Afghanistan dal 2005,
Angela Merkel ha prima reso omaggio ai 52 soldati della Bundeswehr morti sul campo e poi ha tenuto a condividere la vita da caserma del contingente tedesco.

Con 4900 uomini, la Germania è la terza forza internazionale sul posto dopo Stati Uniti e Gran Bretagna.