ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Storica vittoria del centro-sinistra in Slovacchia

Lettura in corso:

Storica vittoria del centro-sinistra in Slovacchia

Dimensioni di testo Aa Aa

Con un risultato oltre le aspettative, Robert Fico con i socialdemocratici conquista la maggioranza assoluta alle elezioni anticipate in Slovacchia, e dichiara subito solidarietà all’Europa. Forte di 83 su 150 seggi, il leader dello Smer si appresta a ottenere di nuovo la carica di premier, già ricoperta dal 2006 al 2010. “Lo Smer ha ottenuto un risultato interessante – ha dichiarato Fico -, poiché permette di portare avanti le promesse elettorali, incentrate su stato sociale e risanamaneto delle finanze pubbliche, senza mettere mano al portafoglio dei cittadini”.
 
Prevista la batosta del centro-destra, che scampa all’uscita dal Parlamento unicamerale, ma resta lontanissimo dai risultati che lo portarono al governo nel 2010. “Cosa vi posso dire? È una sconfitta pesante per i partiti di destra – ha detto il leader dei cristiano-democratici Mikulas Dzuringa -, e una sconfitta pensate per l’SDKU”.
 
Questa è la prima volta nella storia dell’ex-Paese comunista  il secondo più povero della Zona Euro, con una disoccupazione vicino al 14 percento  che un partito ottiene la maggioranza assoluta. A giocare a favore del centro-sinistra, un centro-destra scivolato sul voto per il Fondo salvastati europeo e travolto dagli scandali di corruzione del dossier Gorilla.