ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, riuscita la maxi operazione di conversione del debito

Lettura in corso:

Grecia, riuscita la maxi operazione di conversione del debito

Dimensioni di testo Aa Aa

Secondo il governo greco l’85,8% dei suoi creditori privati ha accettato lo “swap”, ovvero l’operazione di scambio dei vecchi titoli obbligazionari con altri di valore più basso e scadenza più lontana.
 
La percentuale potrà salireancora, fino al 95,7% con l’esercizio di ulteriori opzioni collettive. La deadline per l’adesione è stata estesa al 23 marzo.
 
“Questa ricapitalizzazione sarà importante”, spiega Plato Monokroussos, capo del settore finanziario alla Eurobank di Atene, “ed è necessaria per consentire al sistema bancario di estendere ancora una volta il credito all’economia reale”.
 
L’Unione Europea riteneva sufficiente il raggiungimento di una soglia dei due terzi, per proseguire con il piano di aiuti ad Atene.
 
Le obbligazioni del Tesoro greco convertite ammontano a 172 miliardi di euro, con perdite per i loro detentori fino al 74 per cento.