ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Daghestan, attentato suicida contro la Polizia

Lettura in corso:

Daghestan, attentato suicida contro la Polizia

Dimensioni di testo Aa Aa

Attentato suicida martedì sera in Daghestan nel Caucaso russo.
Una donna-kamikaze ha fatto esplodere la bomba che trasportava, nei pressi di un posto di polizia, causando la morte di almeno 5 agenti secondo le fonti ufficiali. Diversi feriti.

Teatro degli avvenimenti è stato un villaggio a circa 40 chilometri a sud dalla capoluogo Makhachkala, in una zona al centro di tensioni.
Dopo le guerre in Cecenia, nel Daghestan si è sviluppato un fronte islamico che reclama l’indipendenza del Caucaso settentrionale.

La donna-kamikaze, secondo quanto riferisce l’agenzia Itar-Tass, sarebbe la vedova di un capo-ribelle ucciso nel corso di una operazione speciale.
Secondo un sito islamico i poliziotti morti sarebbero almeno 10. Un bilancio reso ancora più pesante dall’uccisione, in un altro attentato, di un poliziotto e di un civile nella città di Kaspiik.