ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Champions: Milan ai quarti nonostante un super Arsenal

Lettura in corso:

Champions: Milan ai quarti nonostante un super Arsenal

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci prova in ogni modo l’Arsenal e per un soffio non ci riesce, ma a qualificarsi per i quarti di Champions League è il Milan di Allegri. Forti del poker rifilato agli inglesi all’andata, i rossoneri si “accontentano” di un comunque pesante 3-0 subito a Londra.

Passa anche il Benfica, che vince di misura all’Estadio da Luz, eliminando lo Zenit di Spalletti. Maxi Pereira e Oliveira regalano il passaggio di turno ai lusitani, che all’andata a San Pietroburgo avevano perso 3-2.

Mercoledi’ tocca invece al Barcellona. I catalani ospitano il Bayer Leverkusen al Camp Nou e partono in vantaggio. Il 3-1 dell’andata in Germania
è un’ipotecasul passaggio ai quarti di finale e lo stato di forma dei catalani , anche in campionato, sembra essere tornato a buoni livelli. Inoltre il Barça non perde in casa in Europa da ben 13 partite.

“L’ho sperimentato da giocatore e poi da allenatore. Sembra che non siano li’, che non siano li’, che non siano li’. E poi, all’improvviso, attaccano e creano occasioni da gol”.

Non sono da sottovalutare i tedeschi, lo dice anche Pep Guardiola. Soprattutto se giocheranno come hanno fatto sabato, quando hanno ritrovato il successo dopo 7 anni e mezzo, contro il Bayern Monaco in Bundesliga e di sicuro ne sono usciti galvanizzati.

L’altro match della serata sarà un incontro tra outsiders. La grande sorpresa dell’Apoel Nicosia, prima squadra cipriota nella storia a partecipare alla fase a eliminazione diretta di Champions, deve ribaltare l’1-0 dell’andata a favore del Lione.

I francesi dalla loro hanno la maggiore esperienza sicuramente, ma le statistiche parlano di un Apoel che al GSP Stadium ha perso una sola gara su 10 di quelle europee.