ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: oltre 500 arresti nelle contestazioni contro Putin

Lettura in corso:

Russia: oltre 500 arresti nelle contestazioni contro Putin

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono centinaia i contestatori arrestati nelle proteste all’indomani della vittoria presidenziale di Putin. Si parla di oltre 500 persone finite in manette per aver partecipato a manifestazioni non autorizzate a Mosca e a San Pietroburgo. L’opposizione sostiene che in piazza Pushkin, nella capitale c’erano 20 mila persone radunate sotto lo slogan “La Russia senza Putin”. Tra loro anche il
leader di opposizione Alexei Navalny, fermato tra l’altro dalle forze dell’ordine:

“I truffatori del Cremlino pensano che ci stancheremo di venire a manifestare. Ci stancheremo? Si o no?”

La folla risponde “no” all’unisono e come garanzia che non si stancherà di protestare, comincia col non stancarsi di ripetere il proprio no a Putin. L’opposizione dice di avere un piano chiaro, infarcito di proteste e pressioni per ottenere elezioni anticipate.