ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia al voto. Per i sondaggi vince Putin

Lettura in corso:

Russia al voto. Per i sondaggi vince Putin

Dimensioni di testo Aa Aa

Sarà una maratona elettorale di 21 ore, quella di oggi in Russia, dove da Vladivostock sul Pacifico, a Kaliningrad sul Baltico, si vota per il nuovo capo dello stato.

Vladimir Putin, primo ministro in carica e in passato al Cremlino per due mandati, resta il favorito, nonostante le opposizioni, a cominciare dai comunisti di Zyuganov, attirino sempre più i russi delusi dal putinismo.

Ma contro l’uomo forte di Russia Unita non c‘è un fronte unito dell’opposizione, ancora sparpagliata tra il sostegno ai populisti autoritari di Vladimir Zhirinovsky, ultranazionalista e punto di riferimento per ambienti della estrema destra, e l’interesse per il liberalismo del giovane oligarca Mikhail Prokhorov, proprietario di miniere d’oro e peronaggio noto alle cronache del jet set. Memori del fallito tentativo di fare politica dell’ex presidente di Yukos, Khodorkovsy, finito in prigione, molti blogger accusano Prokhorov di essere un candidato fasullo, e un fantoccio nelle mani di Putin.

Un profilo di scarsa autonomia, come quello di Serghei Mironov, candidato del centrosinistra, in passato fedele alleato di Putin e mai divenuto leader in proprio.

Il voto di oggi sancisce la fine della presidenza Medvedev. Se come dicono i pronostici il Cremlino aprirà le porte di nuovo a Putin, il suo fido collaboratore secondo gli accordi, tornerà a fare il primo ministro.