ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni in Russia, Putin vittorioso in lacrime

Lettura in corso:

Elezioni in Russia, Putin vittorioso in lacrime

Dimensioni di testo Aa Aa

“Ho promesso di vincere e abbiamo vinto in una lotta aperta e onesta”. Così il premier Vladimir Putin, visibilmente commosso nel momento della festa in piazza al Cremlino per i dati che sanciscono la sua terza presidenza.

Potrà contare su un mandato allungato da 4 a 6 anni, grazie alla riforma costituzionale, e si potrà ricandidare anche nel 2018, arrivando così al 2024: un quarto di secolo al potere, per questo è già stato ribattezzato “l’eterno”.

Chi si consacra vera sorpresa in queste presidenziali è l’oligarca Mikhail Prokhorov, per ora terzo nella competizione elettorale con il partito “Causa Giusta”: “Chi mi ha votato, ha scelto una nuova forza nel Paese” – ha affermato alla chiusura dello scrutinio – sottolineando che non ritiene oneste le elezioni che si sono appena svolte: “Ma ho accettato di giocare con regole altrui – ha detto – per creare la vera alternativa politica”.

Non usa mezzi termini il leader comunista Ghennadi Ziughanov, per ora secondo: “Non riconosco queste elezioni come oneste – ha affermato in diretta TV- non sono né libere né dignitose”.