ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Grosseto, al via udienza preliminare per il naufragio della Concordia


Italia

Grosseto, al via udienza preliminare per il naufragio della Concordia

Grande folla davanti al teatro di Grosseto, in Italia, dove si svolge l’incidente probatorio dell’inchiesta sul disastro della Costa Concordia.

Una udienza squisitamente procedurale e a porte chiuse, e senza l’imputato numero uno, il comandante Schettino, agli arresti domiciliari e preoccupato per la sua incolumità.

Il processo punta a chiarire la catena delle responsabilità, oltre il ruolo avuto nell’incidente dallo stesso comandante.

“Meglio che non ci sia”, dice la parente di una delle vittime, “la nostra rabbia sarebbe moltiplicata”. E alla domanda se abbia o no fiducia nella giustizia italiana risponde: “No, nessuna fiducia. Dopo aver visto ciò di cui sono capaci, non ne ho più”.

Presenti invece alcuni dei nove membri dell’equipaggio sotto accusa, e molti consulenti di parte, che dovranno analizzare il contenuto della scatola nera.

Nel naufragio davanti all’isola del Giglio, la notte del 13 gennaio, sono morte 32 persone.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Croce Rossa a Baba Amr, aiuti bloccati a Damasco