ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'istruzione russa di fronte ai cambiamenti sociali

Lettura in corso:

L'istruzione russa di fronte ai cambiamenti sociali

Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia ha un tasso di alfabetizzazione molto elevato. Ma è altrettanto elevata la qualità dell’istruzione? L’eredità dell’epoca sovietica è ancora molto presente, ma il sistema si adatta anche ai cambiamenti sociali. Cosa pensano i russi del loro sistema educativo? E’ il tema di questa puntata.

New humanitarian school

Le scuole private sono un nuovo fenomeno in Russia. Critica nei confronti dell’istruzione tradizionale, la scuola che visitiamo segue un approccio incentrato sul bambino, pur conservando alcune tradizioni sovietiche.

Si chiama New Humanitarian School ed è uno dei primi istituti privati fondati in Russia. E’ nato 20 anni fa, per iniziativa di Vasily Bogin. La sua filosofia è che ogni problema ha diversi tipi di soluzione. L’obiettivo è stimolare il pensiero creativo. C‘è un corso chiamato anti-manipolazione, gli allievi sono spinti a decifrare i messaggi politici o commerciali.

My family’s experiment in extreme schooling

Intervista con Alexey Semenov

Il 57 per cento dei russi tra i 25 e i 35 anni ha un’istruzione superiore, un livello raggiunto solo dal Giappone, dalla Corea del sud e dal Canada. E’ quanto sostiene Vladimir Putin. Ma in che stato è il sistema educativo russo? Abbiamo incontrato Alexey Semenov, nella sede dell’università statale di Mosca. Dirige da 19 anni il Moscow institute of Open Education, un istituto per la formazione degli insegnanti.

“Non sono stati incentivati tutti i settori dell’economia”, dice Semenov. “L’alta tecnologia sviluppa il potenziale intellettuale di un Paese, non l’economia basata sul petrolio. In Russia questo non succede. Spero che torni ad essere uno Stato che eccelle nella tecnologia. Per questo c‘è bisogno di un’istruzione superiore. Ma lo Stato non ha creato un sistema corretto di investimenti”.

wise-qatar.org

L’accademia coreografica Bolshoi

E’ uno dei luoghi sacri per gli appassionati del balletto: la scuola del Bolshoi, ora chiamata accademia coreografica di Stato. Settecento allievi hanno accesso ai palcoscenici più prestigiosi a livello mondiale dopo sette anni di studi. Un’istituzione della danza classica con oltre duecento anni di vita.

C‘è chi ritiene il suo metodo antiquato. La rettrice difende l’orientamento della scuola, dedicata al balletto classico, e la sua disciplina severa.

Moscow State Academy of Choreography