ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Costa Allegra: passeggeri a Mahé, polemica su traino

Lettura in corso:

Costa Allegra: passeggeri a Mahé, polemica su traino

Dimensioni di testo Aa Aa

Sollievo per i passeggeri della Costa Allegra, attraccata a Mahé alla Seychelles. All’arrivo sono stati assistiti dalla Croce Rossa.

Sono servite un paio d’ore per l’avvicinamento della nave alla banchina, grazie a un rimorchiatore francese. Il Trevignon è stato l’unico mezzo a trainare l’Allegra, che da lunedì era alla deriva nell’Oceano Indiano. Questo ha allungato i tempi, secondo il governo delle Seychelles che si è visto rifiutare l’aiuto dei propri rimorchiatori, incompatibili tecnicamente secondo Costa.

“Abbiamo sfiorato veramente la tragedia”, afferma un passeggero italiano. “Perchè se avessimo dovuto andare in barca allora sì sarebbe stata grave, perchè centinaia di persone su una barca, alla deriva, con niente come è successo qui allora sì, sarebbe stata una tragedia”.

“I membri dello staff sono stati molto bravi”, dice un turista tedesco, “si sono occupati di tutto affinché tutto fosse in ordine, ora siamo contenti di essere sbarcati”.

La maggior parte dei 627 ospiti della nave ha accettato l’offerta di continuare le vacanze alle Seychelles in alberghi di alta qualità, a spese della Costa Crociere.

Per il rientro sono stati messi a disposizione tre voli charter, con destinazione Roma, Milano,Parigi, Zurigo e Vienna.