ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Costa Allegra, le testimonianze dei passeggeri

Lettura in corso:

Costa Allegra, le testimonianze dei passeggeri

Dimensioni di testo Aa Aa

Restare per giorni in mezzo all’Oceano senza elettricità, telefono, acqua per lavarsi e con le toilette ingorgate. Queste le condizioni in cui si sono trovate le quasi mille persone a bordo della Costa Allegra, come testimoniano i loro video amatoriali.

Qualcuno ha avuto anche paura di non tornare, ma la maggior parte segnala soprattutto i tanti disagi.

“Ci sono stati degli inconvenienti – racconta un turista britannico -. Mancava il cibo, non riuscivamo a dormire la notte a causa del caldo, così abbiamo dovuto passare la maggior parte del tempo sul ponte.”

Dormire all’aperto era il minore dei mali rispetto alle cabine rese arroventate dalla mancanza di aria condizionata.

“Le condizioni igieniche erano vergognose – ricorda un passeggero – ho le foto che mostrano in che stato erano i bagni, siamo rimasti tre giorni senza acqua e senza elettricità. È difficile vivere in queste condizioni soprattutto con questo caldo.”

Restano ora da chiarire le circostanze in cui si è sviluppato l’incendio nella sala macchine che ha portato al black out. Il motore diesel di riserva, alimentato a batterie, ha consentito alla nave di procedere solo per 24 ore.