ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corea del Nord: sì a moratoria sul nucleare in cambio di aiuti

Lettura in corso:

Corea del Nord: sì a moratoria sul nucleare in cambio di aiuti

Dimensioni di testo Aa Aa

La moratoria dettata dalla fame. La conferma da parte degli Stati Uniti sull’accordo con la Corea del Nord per la fine dei test nucleari e dell’arricchimento dell’uranio nasconde i problemi di un Paese ridotto alla fame.

“La Corea del Nord ha dato il consenso per una moratoria sul lancio di missili a lunga gittata, sui test e sulle altre attività nucleari nel sito di Yongbyon, incluso l’arricchimento dell’uranio” ha detto il Segretario di Stato americano Hillary Clinton.

Gli Stati Uniti hanno promesso a Pyongyang derrate alimentari per 240.000 tonnellate. Un’accordo che rappresenta una svolta nelle relazioni tra Washington e Corea del Nord, a due mesi dalla morte del leader nordcoreano Kim Jong-il. Un segnale, secondo alcuni analisti, della maggiore apertura di Kim Jong-Un, formatosi in Svizzera, rispetto al padre. La Corea del Nord aveva esplulso gli osservatori dell’Aiea nel 2009.