ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa, Romney torna in testa nella sfida repubblicana

Lettura in corso:

Usa, Romney torna in testa nella sfida repubblicana

Dimensioni di testo Aa Aa

Ce l’ha fatta, ma senza mettere al tappeto i suoi avversari. Il miliardario mormone Mitt Romney si è riaffermato come favorito nella sfida per la nomination repubblicana negli Stati Uniti, ottenendo una larga vittoria nelle primarie in Arizona e una, di stretta misura, in Michigan. Un bilancio che ancora non chiude i giochi.

“L’America vive un momento cruciale – ha detto ai suoi sostenitori – è il momento di scegliere e questa volta non possiamo sbagliare. La posta in gioco in questa campagna è la salvezza dell’anima americana”.

Romney sarà nuovamente chiamato a confermare la sua leadership martedì prossimo, quando si voterà in dieci stati. I suoi sostenitori hanno fiducia:

“Penso che da adesso in poi sarà una gara in discesa, ormai è quasi fatta”.

“Queste vittorie in Arizona e in Michigan mi hanno ridato speranza. Penso che Mitt sia l’uomo giusto per cambiare il paese”.

La buona affermazione in Michigan di Rick Santorum, battuto soltanto per una manciata di voti, dimostra però che l’elettorato repubblicano resta diviso. A lungo andare, questa sfida lacerante non può che avvantaggiare il presidente Obama.