ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le disavventure dei fratelli Thomas a bordo delle navi da crociera Costa

Lettura in corso:

Le disavventure dei fratelli Thomas a bordo delle navi da crociera Costa

Dimensioni di testo Aa Aa

Qualcuno provi a convincere la
famiglia Thomas che le crociere sono esperienze rilassanti.
Rebecca, 23 anni si trova a bordo della Costa Allegra che ha i motori in panne e viene trainata verso le Seychelles dove se tutto va bene arriverà giovedi.
A James, anni 19, era invece capitata in sorte la Costa Concordia naufragata a gennaio davanti all’isola del Giglio.
Oltre alla sfortuna i due fratelli sono accomunati dallo stesso mestiere: ballerini per il gruppo Costa.
“Non posso credere che sia successo di nuovo – confessa la madre che attende notizie dalla sua casa nelle Midlands – solo sei settimane fa James era tornato a casa ed ora siamo di nuovo daccapo. Sono in ansia nonostante sappia che la situazione è sotto controllo non vedo l’ora di riabbracciare mia figlia”.

Le famiglie dei passeggeri alla deriva sulla Costa Allegra sono sconcertate per la mancanza di informazioni certe e reclamano un ponte radio. Sulla nave sono saliti anche alcuni militari. A bordo manca l’elettricità e i passeggeri dormono sui pontili