ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: nuove manifestazioni alla vigilia del summit UE

Lettura in corso:

Grecia: nuove manifestazioni alla vigilia del summit UE

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stata un’altra giornata di proteste in Grecia. Una delegazione sindacale ha presentato una mozione all’ufficio dell’Unione europea ad Atene per denunciare le politiche antisociali imposte al Paese.

Il personale medico ha scioperato e marciato verso il Parlamento contro la prevista chiusura di 50 ospedali pubblici e la riduzione dei compensi. Anche i dipendenti delle Autonomie Locali hanno manifestato contro le nuove misure di austerità.

La notte scorsa il Parlamento di Atene ha approvato la riduzione di tutte le pensioni, un passo nella direzione voluta dall’Unione Europea, che proprio questo giovedì e venerdì verificherà il comportamento della Grecia in vista della seconda tranche di prestiti.

Il premier Lucas Papademos è già arrivato a Bruxelles e ha incontrato il presidente della Commissione europea José Manuel Barroso.

A mano a mano che vengono applicate le misure imposte alla Grecia, cresce nel Paese il risentimento verso le istituzioni internazionali e la Germania. Lo dimostra ad esempio la bandiera nazista bruciata davanti al Parlamento di Atene durante una manifestazione di poliziotti e vigili del fuoco, che hanno chiesto tra l’altro l’arresto per i responsabili politici della disfatta economica del Paese.