ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: diaspora siriana boccia referendum

Lettura in corso:

Egitto: diaspora siriana boccia referendum

Dimensioni di testo Aa Aa

Un referendum privo di qualsiasi valore. L’opposizione siriana boccia senza appello il voto voluto dal Presidente Bashar Al-Assad. E al Cairo i militanti anti regime sono penetrati nell’ufficio di rappresentanza siriano e hanno espresso il loro dissenso in modo molto eloquente, facendo a pezzi le immagini del Capo dello Stato. Akram Abdul Dayem, membro dell’Esercito Siriano Libero:

“Quest’uomo non è mai stato eletto. Suo padre è morto che era Presidente. La gente non lo sa ma è diventato Presidente con il beneplacido di Madeleine Albright: venne e lo approvò come Presidente. Ora, Bashar non è mai stato eletto e ha messo in piedi un referendum per che cosa?”.

Nonostante le manifestazioni di dissenso della diaspora siriana, l’opposizione al regime di Bashar Al-Assad continua ad essere frammentata. Tra pochi giorni al Cairo si terrà una riunione preparatoria del vertice sulla Siria voluto dalla Lega Araba. Nessuno, eccetto il regime, crede nella possibilità che il referendum costituzionale possa cambiare la situazione nel Paese.

“Difficile dire se il referendum porterà la democrazia in Siria, ma una cosa è certa: l’opposizione siriana che si è incontrata in questa tenda considera il referendum privo di alcun valore. Mustafa Bag, Il Cairo, euronews”.