ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Costa Allegra: rimorchiata all'isola Desroches

Lettura in corso:

Costa Allegra: rimorchiata all'isola Desroches

Dimensioni di testo Aa Aa

Viene trainata all’isola Desroches, dove giungerà domani, la Costa Allegra. La nave da crociera era rimasta senza alimentazione a causa di un incendio nella sala macchine. Stamane è stata raggiunta da una nave francese per la pesca d’altura, che ha iniziato a rimorchiarla. Nelle prossime ore giungeranno altre tre navi, e nel frattempo un elicottero fa la spola per portare materiale per la comunicazione, torce elettriche e provviste.

Ore che i passeggeri trascorrono fuori dalle proprie cabine: il perché, lo spiega il direttore delle operazioni nautiche di Costa crociere:

“Il comandante, una volta che l’emergenza è rientrata nel senso che hanno spento l’incendio, ha ritenuto di mandare i nostri clienti non certo all’interno della nave, perché non avendo energia la nave non aveva né aria condizionata né luce, quindi ha deciso di indirizzarli nei ponti esterni della nave”

Per la compagnia, considerata una delle più sicure al mondo, è il secondo incidente in poche settimane: molto meno grave dell’incagliamento della Concordia, ma forse tale da allontanare un po’ di clientela.

“Penso che parecchie persone ci penseranno un po’ prima di andare a fare una crociera. Almeno così penso. Io l’ho fatta una volta sola una crociera, in viaggio di nozze. Basta e avanza”

I costi legati al recupero della Costa Allegra si accumulano a quelli generati dalla Concordia, con risarcimenti ancora in via di definizione per buona parte delle vittime, ma soprattutto con un enorme danno d’immagine.