ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

ValSusa: in ospedale uno degli attivisti No-Tav 

Lettura in corso:

ValSusa: in ospedale uno degli attivisti No-Tav 

Dimensioni di testo Aa Aa

Non c‘è pace per la Val Susa.
L’allargamento dell’area del cantiere per la costruzione della linea ferroviaria ad altà velocità è stata accolta con proteste da parte del movimento No-Tav e purtroppo c‘è stato anche un grave incidente.
Uno dei leader della protesta, Luca Abbo’, che era riuscito a oltrepassare le transenne inerpicandosi su un traliccio dell’alta tensione è precipitato da un’altezza di dieci metri dopo aver toccato i fili.
Ricoverato a Torino è in coma farmacologico. La vicenda ha destato forte impressione in tutta Italia e proteste si segnalano in varie città. Nel capoluogo piemontese decine di attivisti si sono radunati davanti alla Prefettura e al Municipio.
L’area dell’incidente è quella di Chiomonte. I No-Tav avevano annunciato nuove proteste in concomitanza con l’inizio dell’allargamento del cantiere e l’esproprio di terreni privati. L’autostrada del Frejus è stata occupata all’altezza di Bussoleno