ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Nuove sanzioni contro la Siria. Prima apertura dell'UE al Consiglio Nazionale siriano


Redazione di Bruxelles

Nuove sanzioni contro la Siria. Prima apertura dell'UE al Consiglio Nazionale siriano

Blocco dei beni della banca centrale siriana, embargo del commercio di metalli preziosi, sono le principali sanzioni adottate a Bruxelles dai ministri degli Esteri europei contro la Siria.

L’Europa cerca di tagliare i finanziamenti del regime di Bashar Al Assad per fermare i massacri di civili e dà voce all’opposizione: il consiglio nazionale siriano è stato riconosciuto come uno degli interlocutori legittimi.

“E’ stato molto incoraggiante ascoltare l’opinione del consiglio nazionale siriano, sono un interlocutore per noi- ha dichiarato l’alto rappresentante per la politica estera Catherine Ashton- ma altre forze dell’opposizione dovranno parlare con noi a Bruxelles”

Il dodicesimo pacchetto di misure contro Damasco prevede nuove sanzioni contro oltre centocinquanta personalità e imprese legate al regime ma, sottolinea l’inviata di Euronews,
si tratta di misure limitate dall’opposizione di Russia e Cina. L’Europa al momento vuole risolvere la crisi siriana senza sforzi militari.

Prossimo Articolo

Redazione di Bruxelles

L'UE rafforza le sanzioni contro la Siria. Si discute il riconoscimento dell'opposizione