ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

The artist stravince ai César, gli oscar francesi

Lettura in corso:

The artist stravince ai César, gli oscar francesi

Dimensioni di testo Aa Aa

E aspettando gli Oscar americani “The artist” ha già fatto man bassa alla cerimonia dei César, gli oscar francesi. Fra i premi quello per il miglior film, la migliore regia e la migliore protagonista femminile, l’attrice Bérénice Bejo. Il realizzatore Michel Hazanavicius ha ricordato con fierezza la difficile genesi di una scommessa cinematografica a dir poco folle: un film in bianco e nero e per di più muto.

“Veramente è un film che parte da molto in basso – ha detto Hazanavicius – All’inizio nessuno ne voleva sentir parlare e adesso siamo alle stelle. È una bella storia”.

Altra bella storia, quella di Omar Sy che ottiene il César come miglior protagonista maschile per il film “Quasi amici” di Eric Toledano e Olivier Nakache. Una pellicola praticamente imposta dal pubblico. Basata su una storia vera, la commedia in Francia ha totalizzato quasi 20 milioni di spettatori. Adesso parte alla conquista dei cinema all’estero e si parla già di un remake hollywoodiano.

Anche i César hanno una sezione dedicata al miglior film straniero. Quest’anno il premio è andato al lungometraggio iraniano “Una separazione” di Asghar Farhadi.