ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Processo Mills, Berlusconi prosciolto per prescrizione

Lettura in corso:

Processo Mills, Berlusconi prosciolto per prescrizione

Dimensioni di testo Aa Aa

Per la sesta volta, Silvio Berlusconi è stato prosciolto per prescrizione: così si è concluso il primo grado del processo Mills, in cui l’ex Premier è accusato di corruzione in atti giudiziari.

Un risultato che ha deluso, come ovvio, l’accusa, che chiedeva la condanna a cinque anni di carcere, ma anche la difesa, che puntava a un’assoluzione piena.

La vicenda ruota attorno a 600mila dollari versati a Mills nel 1999, secondo l’accusa proprio da Berlusconi, come pagamento per le testimonianze rese durante il processo per le tangenti Fininvest alla Guardia di finanza nel ’97 e quello All Iberian l’anno successivo.

L’avvocato britannico, per la stessa vicenda, è stato condannato in primo e secondo grado a 4 anni e mezzo di carcere. In Cassazione, poi, è scattata la prescrizione, anche se il fatto commesso è stato riconosciuto come reato.

Nel caso di Belrusconi, il calcolo della prescrizione è stato complicato dai vari stop al processo, intervenuti a seguito del Lodo Alfano, prima, e della legge sul legittimo impedimento, poi.

Tre i procedimenti che ancora pendono sull’ex Premier: Ruby, Mediaset e Unipol.