ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Homs: ripresi negoziati per sgomberare feriti

Lettura in corso:

Homs: ripresi negoziati per sgomberare feriti

Dimensioni di testo Aa Aa

Le ambulanze avanzano tra le macerie di Homs. La Croce Rossa internazionale è riuscita a garantire, per poche ore, un corridoio umanitario per evacuare i civili.

Per la prima volta da quando è iniziata l’offensiva, sono stati messi in salvo, ieri, dal quartiere di Baba Amro, sette feriti e una ventina tra donne e bambini.

L’organizzazione internazionale ha ripreso i negoziati per tentare di sgomberare anche i due giornalisti stranieri rimasti feriti.

E nel Paese non cessano gli scontri. Un civile è stato ucciso a Baba Amro, dove i bombardamenti sono ripresi per il 22esimo giorno consecutivo.

Sarebbero circa trenta i morti in questa nuova giornata di guerra civile, come riporta un’emittente panaraba.

L’artiglieria pesante dell’esercito, dopo aver ridotto Homs a un cumulo di macerie, rivolge la sua potenza di fuoco anche su Idlib, l’altra città simbolo della rivolta contro il regime di Bashar al Assad.