ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia: la tragedia dimenticata degli ebrei della Struma

Lettura in corso:

Turchia: la tragedia dimenticata degli ebrei della Struma

Dimensioni di testo Aa Aa

Cerimonia commemorativa sulle rive del Bosforo. Dopo decenni di oblio la drammatica storia dei passeggeri ebrei della Struma torna a galla. Fuggiti dalla Romania filonazista, i passeggeri di questa nave approdarono a Istanbul dove le autorità turche in accordo con quele britanniche impedirono loro di attraccare. Il 24 febbraio del 1942 la nave rimorchiata al largo venne colpita e affondata da un sottomarino sovietico.
“Dal momento che non abbiamo mai fatto una cerimonia l’odore dei cadaveri aleggia ancora tra di noi – spiega un uomo che da bambino porto’ viveri e aiuto all’equipaggio della nave – credo che ora sia arrivato il momento di fare i conti col passato solo cosi potremo ritrovare la pace”.

La tragedia della Struma è stata ricordata anche in Romania. Le circostanze del siluramento della nave non sono mai state definitivamente chiarite. Dei 768 ebrei rumeni che erano a bordo se ne salvo’ uno soltanto