ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: un progetto pilota per risparmiare energia

Lettura in corso:

Ucraina: un progetto pilota per risparmiare energia

Dimensioni di testo Aa Aa

Come ogni inverno, l’Ucraina deve fare fronte a un picco di consumi per il riscaldamento. E come ogni inverno, torna la piaga dell’efficienza energetica, di certo non un punto di forza dell’ex-repubblica sovietica, dotata di impianti obsoleti mai ristrutturati. Le telecamere e i microfoni di Euronews sono andati in un plesso scolastico di Kiev, destinatario di un progetto pilota dell’Unione europea.

A gestirlo è Roberto Lo Cicero di Inogate, agenzia internazionale che si occupa appunto di progetti energetici nell’Europa dell’Est e in Asia centrale: “Quando l’asilo sarà ristrutturato in termini di consumo energetico – spiega -, per i bambini il comfort termico sarà ottimale, e potrebbe diventare un esempio anche per altre realtà”

Oltre ad essere un fardello per le casse di Kiev, il problema dell’energia porta alla ribalta ogni anno il contenzionso del gas tra Ucraina e Russia. Risolverlo è una priorità: “Per l’Unione europea – dice il corrispondente di Euronews da Kiev – l’indipendenza energetica dell’Ucraina resta un elemento essenziale nella complessità della sua politica estera nella regione”.