ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Presidenziali Yemen: la vittoria del candidato unico

Lettura in corso:

Presidenziali Yemen: la vittoria del candidato unico

Dimensioni di testo Aa Aa

Ali Abdullah Saleh è ufficialmente storia passata, lo Yemen ha un nuovo Presidente. Ma le elezioni che hanno portato alla vittoria il generale Abdu-Rabbu Mansour Hadi, già Vice presidente ed unico candidato, non assicurano certo un passo in avanti nel percorso per uno Yemen democratico.

Ricevendo le congratulazioni già al momento in cui faceva cadere la scheda nelle urne, Mansour Hadi diventerà Capo dello Stato con l’impegno di un’ampia condivisione del potere con i vecchi oppositori del Presidente Saleh, alla guida del Paese per 33 anni e costretto a farsi da parte dalle proteste.

“Nessun ha il diritto di ricorrere alla violenza per ostacolare il processo elettorale, la risoluzione del Consiglio di Sicurezza in merito è molto chiara e chiama i partiti a denunciare e a non impiegare la violenza come strumento per fini politici” ha detto l’inviato delle Nazioni Unite in Yemen Jamal Benomar.

Ma il voto è stato scandito dai disordini in particolare nella città portuale di Aden, dove gruppi di uomini armati hanno preso d’assalto alcuni seggi e impedito agli elettori di recarsi alle urne.