ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La nave Costa Concordia restituisce altri otto corpi

Lettura in corso:

La nave Costa Concordia restituisce altri otto corpi

Dimensioni di testo Aa Aa

Mancavano all’appello e adesso sono stati ritrovati. I vigili del fuoco hanno individuato i corpi di otto persone scomparse nel naufragio della Costa Concordia, avvenuto lo scorso 13 gennaio davanti all’Isola del Giglio. I dispersi sono ora sette.

Tra i corpi trovati nella parte sommersa della nave c‘è anche quello di Dayana Arlotti, la bambina di cinque anni di Rimini che era in crociera con il padre.

La procura di Grosseto sta intanto inviando nuovi avvisi di garanzia ad ufficiali che erano in plancia la sera dell’incidente e ad alcuni dipendenti della compagnia, tra cui il vicepresidente esecutivo.
Anche per loro, come per il comandante Francesco Schettino e per il suo vice in plancia Ciro Ambrosio, i reati ipotizzati sono omicidio colposo plurimo e naufragio.