ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Commissione europea congela alcuni fondi per l'Ungheria

Lettura in corso:

La Commissione europea congela alcuni fondi per l'Ungheria

Dimensioni di testo Aa Aa

Sale la tensione tra l’Ungheria e le autorità europee. La Commissione ha proposto di congelare circa 500 milioni di euro di sovvenzioni destinate al paese nel 2013, un provvedimento volto a sanzionare il deficit eccessivo ungherese.

Secondo il governo di Viktor Orban si tratta di una misura ingiusta, Bruxelles avrebbe ignorato gli sforzi fatti.

Per il Commissario agli affari economici e monetari Olli Rehn il gelo dei fondi europei deve essere considerato un incentivo e non una punizione.

Secondo Bruxelles il governo ungherese non ha adottato riforme strutturali, ma ha preso provvedimenti eccezionali senza di cui il deficit avrebbe superato la barra del 6% nel 2011.

Budapest è già nel mirino delle autorità europee per riforme considerate illiberali che permetterebbero al governo nazionalista di Orban di controllare la magistratura e la banca centrale ungherese.