ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fine dello sciopero all'aeroporto di Francoforte

Lettura in corso:

Fine dello sciopero all'aeroporto di Francoforte

Dimensioni di testo Aa Aa

Al quinto giorno di agitazione, termina prima del previsto lo sciopero all’aeroporto internazionale di Francoforte, il terzo scalo più trafficato d’Europa. A sbloccare la situazione è stata la decisione della società che gestisce lo scalo – Fraport Ag – di chiedere al sindacato il ritorno al tavolo delle trattative, sulla base di una nuova offerta. Senza precondizioni, ma a sciopero concluso. Alla base della protesta c‘è la richiesta di migliori condizioni di lavoro e un consistente aumento degli stipendi.

Il confronto tra le parti dovrebbe partire a breve. “L’offerta di dialogo di Fraport è stata ben accolta. Il clima è quasi rilassato – dice il portavoce del sindacato GdF Markus Sieber -. Ovviamente tutti eravamo un po’ nervosi. Uno sciopero non è mai facile, per nessuno di noi. Alla fine si tratta di raggiungere un accordo e non di sedersi qui per le prossime quindici settimane. Vogliamo piuttosto un risultato”.

La protesta – iniziata la scorsa settimana – ha coinvolto dipendenti di terra e controllori di volo, ma non ha comunque causato pesanti disagi al traffico aereo, e circa l’80 percento dei voli è stato garantito.