ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Auto, cinesi arrivano nell'Ue: primo impianto in Bulgaria

Lettura in corso:

Auto, cinesi arrivano nell'Ue: primo impianto in Bulgaria

Dimensioni di testo Aa Aa

Great Wall è diventato il primo costruttore automobilistico cinese a inaugurare un impianto di assemblaggio in Europa e lo ha fatto a Bahovitsa, nel nord della Bulgaria, assieme al partner locale Litex Motors.

Dallo stabilimento usciranno in una prima fase auto destinate al mercato bulgaro. Ma per i cinesi, la Bulgaria è un punto di partenza per mettere un piede in Europa.

“La qualità dei nostri prodotti è la migliore in Cina”, ha dichiarato la presidente di Great Wall, aggiungendo: “Siamo certi che, con questa qualità e prezzi così bassi, avremo successo sia nel mercato bulgaro che negli altri mercati europei”.

I posti di lavoro creati, attualmente 120, saliranno a circa duemila nei prossimi tre anni. Borislav Petrov, operaio addetto all’assemblaggio, si dice soddisfatto del lavoro e “contento che la Bulgaria possa diventare famosa per le automobili”.

Dall’impianto, il cui valore complessivo arriverà a 80 milioni di euro entro il 2017, usciranno inizialmente 2.000 vetture all’anno. Ma la produzione dovrebbe gradualmente aumentare a 50.000 vetture nei prossimi due anni.