ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Svezia: sopravvive per due mesi intrappolato nell'auto a -30°

Lettura in corso:

Svezia: sopravvive per due mesi intrappolato nell'auto a -30°

Dimensioni di testo Aa Aa

Intrappolato nella sua auto per due mesi sotto la neve. E’ vivo ed è in condizioni stabili l’uomo recuperato in un sentiero nel nord della Svezia a oltre un chilometro e mezzo dalla strada principale. Una ragazza in motoslitta pensava di essersi imbattuta in un’auto abbandonata sepolta dalla neve, quando, scavando, si è resa conto che dentro c’era qualcuno.

“La cosa incredibile è che ci sono passata vicino a un centinaio di metri con la motoslitta, ma non ha reagito”.

L’uomo, sui quarant’anni, è sopravvissuto cibandosi di neve. Ha detto di essere rimasto nell’auto dal 19 dicembre. Secondo i medici si è salvato entrando in uno stato semi-dormiente, una sorta di letargo. Il responsabile sanitario della regione spiega:

“Aveva un sacco a pelo caldo e abiti pesanti, la neve intorno alla macchina ha agito da isolante”.

Le temperature sono scese fino a -30. Perché l’uomo si trovasse nella foresta sotto la neve, resta un mistero.