ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Messico: sanguinosa rivolta in un carcere del nord

Lettura in corso:

Messico: sanguinosa rivolta in un carcere del nord

Dimensioni di testo Aa Aa

Guerra tra gang rivali nella prigione messicana si Apodaca, a nord di Monterrey.

Quaranta i morti accertati finora, diversi i feriti.

E ci sarebbe stato anche un incendio nel carcere che ospita 3 mila detenuti e ora è presidiato dalle forze dell’ordine che cercano di contenere la rabbia dei familiari, senza notizie certe dei loro cari: “Che ci ascoltino, ci sono molti familiari qui e ci sono molti innocenti all’interno che sono feriti”, dice una di loro, “Abbiamo bisogno di ambulanze, vogliamo che il governatore Rodrigo Medina ci ascolti. Non ci stanno ascoltando. All’interno ci sono molte persone innocenti”.

E sarebbero una quarantina i decessi già registrati in questa prigione negli ultimi mesi, oltre a un grave incendio che in maggio ha ucciso 14 persone.

Si tratta del secondo incidente in qualche mese negli istituti penali dell’area di Monterrey, teatro di una sanguinosa rivalità tra due cartelli della droga.