ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'opposizione russa manifesta su 4 route

Lettura in corso:

L'opposizione russa manifesta su 4 route

Dimensioni di testo Aa Aa

La campagna elettorale per le presidenziali russe non è caratterizzata da accesi dibattiti politici, ma propone un modo originale di manifestare.

I cortei pro e contro Vladimir Putin sono su quattro ruote. Oltre 2.000 automobili hanno percorso il centro di Mosca in segno di protesta contro il premier che si prepara a tornare al Cremlino.

“Naturalmente una sola manifestazione non risolverà i problemi della Russia, ma la goccia scava la pietra – ha detto Boris Nemtsov, esponente dell’opposizione – Abbiamo tante proteste davanti a noi, dovremo lottare perché – e cita l’inno dell’internazionale – nessuno ci darà la libertà, “Né Dio, né Cesare, né il tribuno”.

La macchina elettorale di Putin non teme confronti e le autorità giudiziarie gli danno man forte: è stata aperta un’inchiesta nei confronti di una tv indipendente vicina all’opposizione. Mentre una radio della capitale ha annunciato un improvviso cambio ai vertici. Solo la rete garantisce ai manifestanti di organizzarsi.

“Proteste come questa che vediamo per le strade di Mosca – spiega l’inviato di euronews Alexander Shashkov – sono state organizzate in più di 10 città russe”.

I sostenitori di Putin non sono stati da meno e hanno risposto alle manifestazioni dell’opposizione copiandole, nello sforzo di creare un contrappeso speculare, anche mediatico. Tra loro alcuni deputati del partito putiniano Russia Unita a bordo di berline di lusso.