ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, proteste ad Atene a vigilia dell'Eurogruppo

Lettura in corso:

Grecia, proteste ad Atene a vigilia dell'Eurogruppo

Dimensioni di testo Aa Aa

Alcune centinaia di manifestanti sono tornati in piazza ad Atene per protestare contro le nuove misure di rigore messe a punto dal governo greco. Lunedì, a Bruxelles, i ministri dell’Eurogruppo potrebbero dare il via libera al secondo pacchetto di aiuti da 130 miliardi di euro. Ma nella capitale ellenica, i tagli a pensioni, stipendi e sanità che il parlamento voterà in settimana sono difficili da mandare giù.

Thanos Tzimaros, attivista politico: “Non ha importanza ciò che decide l’Eurogruppo, il problema della Grecia non è il debito, è il meccanismo che lo ha creato. Anche se il debito fosse tagliato del 100%, questo sistema politico corrotto e parassitario ne creerebbe un altro in un attimo”.

Vivi Liapi, pensionata: “Anche se non fossimo lavoratori, scenderemmo comunque in strada a protestare perché i nostri figli sono disoccupati. Come si può vivere con 500 euro al mese?”.

La manifestazione è stata relativamente contenuta e non si sono verificati disordini come la settimana scorsa. A incoraggiare l’esecutivo, un sondaggio pubblicato dal quotidiano Ethnos, secondo il quale il 75% dei greci vuole restare nell’euro.