ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kosovo: i 4 anni di una controversa indipendenza

Lettura in corso:

Kosovo: i 4 anni di una controversa indipendenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Kosovo celebra l’indipendenza dalla Serbia, dichiarata unilateralmente nel 2008.

Ma se la comunità albanese festeggia, come nel sud di Mitrovica, i serbi del nord del territorio hanno appena ribadito con un referendum il loro no al Kosovo indipendente e denunciato le concessioni fatte da Belgrado, dicono, sotto la pressione di Bruxelles.

Il sindaco del sud, Avni Kastrati, manda loro un messaggio di pacificazione: “Chiedo loro di raggiungerci, di fare parte del nostro governo e chiedo anche alle tre municipalità di far parte delle nostre organizzazioni, di cambiare la loro situazione per poter ricostruire il nostro paese insieme”.

Il presidente Barack Obama in un telegramma plaude al cammino democratico fin qui fatto dal Kosovo, sotto supervisione internazionale dalla fine del conflitto serbo-kosovaro.

Dal canto suo l’Unione europa, che a breve deve pronunciarsi in merito alla candidatura serba, esige progressi significativi nel dialogo tra Pristina e Belgrado.

“Quattro anni dopo l’indipendenza e più di dieci anni dopo la guerra, le ferite non sono ancora rimarginate”, commenta da Mitrovica Michel Santos di euronews, “Sul campo abbiamo constatato che c‘è spazio per una riconciliazione. Tutto dipende dagli uomini politici”.