ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele in allerta per navi iraniane nel Mediterraneo

Lettura in corso:

Israele in allerta per navi iraniane nel Mediterraneo

Dimensioni di testo Aa Aa

Due navi da guerra iraniane sono entrate nelle acque del Mediterraneo passando attraverso il canale di Suez: una dimostrazione di potenza, secondo il comandante in capo della marina militare iraniana, che non ha precisato la natura e gli obiettivi della missione.

Alta l’allerta in Israele, dove si seguono da vicino le manovre del cacciatorpediniere Shahid Qandi e della nave di supporto Kharg, probabilmente in rotta verso la Siria.

E’ la seconda volta, dopo la rivoluzione islamica del 1979, che navi da guerra iraniane entrano nel Mediterraneo. La missione coincide con un momento di grande tensione con Israele, che starebbe considerando anche un attacco militare contro le installazioni nucleari iraniane.

Dal Giappone, dove si trova in visita ufficiale, il ministro della difesa israeliano Ehud Barak ha detto di ritenere che, se il regime iraniano riuscirà a dotarsi di un arsenale nucleare, nessuno potrà più fermarlo. “Diventerà intoccabile, esattamente come è accaduto per la Corea del Nord di Kim Jong Il”.

Anche gli Stati Uniti, i più stretti alleati di Israele, non hanno mai escluso l’opzione militare per fermare il programma nucleare iraniano che, secondo i sospetti della comunità internazionale, potrebbe mirare alla costruzione di una bomba atomica.