ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Coro gospel per l'ultimo saluto a Whitney Houston

Lettura in corso:

Coro gospel per l'ultimo saluto a Whitney Houston

Dimensioni di testo Aa Aa

Newark nel New Jersey si è ritrovata per un giorno al centro del mondo.

La chiesa in mattoni rossi, dove Whitney Houston mosse i primi passi da cantante gospel nel coro dei piccoli, ha accolto un’autentica parata di stelle per i funerali dell’artista, trovata morta a 48 anni nella sua stanza di albergo a Beverly Hills.

Tanti non hanno trattenuto l’emozione. Tra loro Stevie Wonder, Beyoncé, gli attori Kevin Costner e Bill Cosby Junior e Ophra Winfrey che le diede il soprannome ‘The Voice’.

Non c‘è stata l’esibizione di Aretha Frankilin, bloccata dalla salute e dai suoi anni. Ma c‘è stato l’amore immenso di una comunità che ha abbracciato la Houston nel suo ritorno a casa, dove tra poco si spegneranno i riflettori e si metteranno da parte i suoi affanni per consegnarla al mito.