ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, rafforzata l'offensiva contro Homs e Deraa

Lettura in corso:

Siria, rafforzata l'offensiva contro Homs e Deraa

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità siriane negano che nel paese sia in corso una guerra civile, ma le immagini che arrivano da Homs sembrano indicare il contrario.

I ribelli armati rispondono con il fuoco all’offensiva dell’esercito regolare. Da due settimane, i tiri di mortaio si abbattono indiscriminatamente sulla terza città della Siria. Impossibile stabilire un bilancio delle vittime civili.

L’opposizione afferma che i bombardamenti si sono fatti più intensi nelle ultime ore. Il regime del presidente Bashar al Assad sembra determinato a cercare di soffocare la ribellione con ogni mezzo di cui dispone.

Oltre a Homs, anche Deraa è sottoposta a una forte pressione militare. Le forze armate siriane negano la presenza di tank nella città, ma, anche in questo caso, le immagini propongono una realtà diversa.

I soldati dell’esercito regolare sono chiamati ad aprire il fuoco contro i civili, e spesso contro i loro compagni che hanno disertato per unirsi alle forze ribelli. Uno scenario che spoglia di ogni credibilità il referendum indetto per il 26 febbraio che dovrebbe mettere fine al monopolio del partito Baath.