ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Assad lasci". Sì schiacciante (ma non vincolante) dell'Onu

Lettura in corso:

"Assad lasci". Sì schiacciante (ma non vincolante) dell'Onu

Dimensioni di testo Aa Aa

Schiacciante ma non vincolante. E’ il sì con cui l’Onu abbraccia il piano della Lega Araba per la transizione in Siria, che invita il presidente Bashar al-Assad a farsi da parte.

137 voti a favore, 12 contrari e 17 astenuti i numeri con cui l’Assemblea Generale ha approvato la risoluzione, che sollecita Damasco a porre fine alle violenze e a ritirare le proprie truppe dalle città.

Sorde all’aggravarsi della situazione sul campo, Cina e Russia hanno affiancato Iran, Cuba, Venezuela e Corea del Nord nel coro dei “no” e così ribadito l’ostruzionismo con cui hanno finora impedito l’adozione di risoluzioni vincolanti al Consiglio di Sicurezza.

A ribadire il valore politico del sì dell’Assemblea Generale è l’ambasciatore statunitense all’Onu Susan Rice, che ha commentato i numeri del voto, parlando di un Bashar al-Assad “mai così isolato” sul piano internazionale.