ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Air Australia fallisce, migliaia di passeggeri a terra

Lettura in corso:

Air Australia fallisce, migliaia di passeggeri a terra

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo aver negato fino all’ultimo le proprie difficoltà finanziarie, continuando a vendere biglietti come se niente fose, la compagnia low cost Air Australia ha annunciato di essere entrata in amministrazione volontaria. Risultato: voli cancellati e migliaia di passeggeri già muniti di carta di imbarco lasciati a terra in tutto il sud-est asiatico.

L’amministratore volontario Mark Korda assicura che la priorità è data a passeggeri e impiegati. “La prossima fase – dice – sarà cercare potenziali acquirenti, poi cercheremo di capire che cosa è accaduto. A questo dedicheremo le prossime ore”.

La notizia ha colto alla sprovvista i circa 300 membri del personale, che dall’oggi al domani si ritrovano senza lavoro. E anche i passeggeri rimasti bloccati a Pukhet e Honolulu.

“L’aspetto più frustrante è non trovare nessuno che ti aiuti… Abbiamo provato a chiamare, ma non rispondono al telefono”.

“E’ un’esperienza che ho già avuto con diverse compagnie aeree. Vorrà dire che così va il mondo…”.

“Sono delusa, estremamente delusa. Ma che cosa ci posso fare?”.

L’avventura di Air Australia è durata appena quattro mesi. Virgin e Quantas si sono offerte di aiutare i passeggeri con biglietti già acquistati a raggiungere le destinazioni previste.