ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: Europa tenta rinviare aiuti a dopo elezioni

Lettura in corso:

Grecia: Europa tenta rinviare aiuti a dopo elezioni

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa tiene Atene sulla graticola e studia come poter rinviare il piano di aiuti ad aprile, dopo le elezioni greche. Il Paese rischia il defautl a marzo. La notizia, data all’agenzia Reuters da fonti europee, rischia di passare in secondo piano rispetto alla promessa di Jean-Claude Junker, Presidente dell’Eurogruppo, che si dice fiducioso in un accordo durante la riunione di lunedì prossimo.

“Da parte della troika c‘è la desiderio di essere certi che stanno trattando con un Paese credibile nel suo complesso, non con l’uno o l’altro partito, non con un governo o con l’altro, ma con una nazione unica. Ma questo noi lo abbiamo assicurato chiaramente” ha detto il Ministro delle Finanze ellenico Venizelos.

130 miliardi di euro sbloccati ora in cambio di misure draconiane che un nuovo governo eletto ad aprile potrebbe non voler mettere in pratica: è il timore della Germania in primis. E con il ministro delle Finanze tedesco Wolfgang Schaeuble è entrato in polemica diretta il Capo di Stato greco, con una inabituale presa di posizione.

“Non posso accettare che il Signor Schaeuble insulti la mia nazione. Non posso accettarlo come cittadino greco. Chi è Schaeuble per insultare la Grecia?” ha detto Karolos Papoulias.

Schaeuble, in un intervento alla radio, aveva detto che il dibattito politico in Grecia e i sondaggi portano a chiedersi chi darà garanzie dopo le elezioni.