ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Bruxelles il museo dell'erotismo e della mitologia

Lettura in corso:

A Bruxelles il museo dell'erotismo e della mitologia

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha aperto, nel centro di Bruxelles, in Belgio il Museo dell’erotismo e della mitologia. Ideatore dell’iniziativa Guy Martens, l’ex medico che per decenni ha collezionato oggetti erotici. Su una superficie di novanta metri quadri sono esposti 150 pezzi in avorio, 50 sculture in legno giapponesi,
una ventina di dipinti, sculture in bronzo e un centinaio di altri oggetti.

“Qui – racconta Guy Martens – potete vedere il fallo di Rasputin, che è stato realizzato quando era ancora vivo nel 1903. Su di esso c‘è una scritta. Si può leggere: in memoria del discendente di Rasputin, 1903. “

Il pezzo più antico è in argilla, risale al 4000 avanti
Cristo e proviene dalla mesopotamia. Nei tre piani del museo ai visitatori viene proposta una panoramica della sessualità dall’antichità ad oggi.

“Ho fatto un giro – racconta un visitatore – non è stato così scioccante. Certo, è erotico, ma non pornografico!”

Il museo è aperto dal giovedì alla domenica dalle 14 alle 20.