ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Un'inchiesta interna per le fessure alle ali degli Airbus A380

Lettura in corso:

Un'inchiesta interna per le fessure alle ali degli Airbus A380

Dimensioni di testo Aa Aa

Un errore a cui sarà posto rimedio. Così Airbus ha annunciato, in occasione del salone del Salone dell’aeronautica di Singapore, un’inchiesta interna per chiarire le ragioni della presenza di fessure sulle ali degli A380. Nelle scorse settimane l’Agenzia europea per la sicurezza aerea ha disposto dei controlli globali sui velivoli. Hanno aderito anche Qantas e Korean Air.

Tome Enders, Amministratore delegato Airbus: “Posso dire che volare con questo aereo è sicuro. Non voglio entrare nello specifico. Abbiamo imparato da questa esperienza? Assolutamente, stiamo ricavando da questo programma lezioni per il programma A350”.

A gennaio scorso la Singapore Airlines ha scoperto problemi alle fessure delle ali in otto aerei.
Anche l’australiana Qantas aveva disposto di lasciare a terra per una settimana un A380, dopo aver scoperto 36 lesioni sulle ali dell’aereo dopo un viaggio con turbolenze da Londra.
Ancora poco chiari i costi di riparazioni e controlli: al consorzio aeronautico europeo potrebbero costare intorno ai 100 milioni di euro.