ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il colosso USA Monsanto condannato in Francia per intossicazione

Lettura in corso:

Il colosso USA Monsanto condannato in Francia per intossicazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla fine il gruppo Monsanto dovrà pagare:il colosso americano dell’industria agroalimentare e’ stato condannato dalla corte d’appello di Lione per l’intossicazione nel 2004 di un agricoltore, Paul Francois.

L’uomo inalo’ un’ingente quantita’ di Lasso, un pesticida messo fuori commercio in Canada, Gran Bretagna e Belgio ma presente sul mercato francese fino al 2007.

“ Alla fine dopo tanto tempo siamo risciuti a dimostrare che c’era un problema con questo prodotto. Ovvero che era pericoloso. All’azienda non interessava che i suoi clienti fossero gli agricoltori. li ha avvelenati continuando a fare profitti. Non importava, questo prodotto continuava ad essere venduto”.

In pratica la Monsanto non avrebbe mai segnalato i rischi che comportava un’eventuale inalazione di tale pesticida.

Paul François oggi ha 47 anni. E’ rimasto in parte invalido. Secondo la giustizia francese dovrà essere risarcito per i danni subiti.Danni che potrebbero costare davvero caro al colosso statinutense.