ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gli aiuti alimentari ai poveri dell'UE saranno prolungati fino al 2013

Lettura in corso:

Gli aiuti alimentari ai poveri dell'UE saranno prolungati fino al 2013

Dimensioni di testo Aa Aa

Il programma alimentare per i piu’ poveri deve continuare almeno per altri due anni. In un dibattito il Parlamento europeo ha chiesto di prolungare gli aiuti con un budget di 500 milioni all’anno fino al 2013. Ultimamente molte derrate alimentari venivano acquistate direttamente sul mercato ed alcuni stati avevano chiesto di ridurre il budget del programma.

E’ una posizione inaccettabile secondo un eurodeputato polacco, Czeslaw Adam Siekierski, “in tempi di crisi economica, sottolinea, la povertà colpisce molte persone in diversi gruppi sociali, al sud come al nord, nei vecchi stati membri e nei nuovi. In inverno in particolare molti senza tetto sono in gravi difficoltà”.

Creato inizialmente sfruttando gli eccessi di produzione della politica agricola comune, il sistema di aiuti ai poveri potrebbe essere in futuro inserito in altri programmi sociali europei, anche se alcuni stati sono contrari.

Spiega Paolo De Castro, presidente della Commissione agricoltura: “Il problema è che l’accordo tra la Francia e la Germania ci obbliga ad interrompere il programma nel 2013, ma il Parlamento europeo e la Commissione vogliono continuare. Ci saranno altre iniziative parlamentari per garantire il futuro di questo programma”.

Isabelle Marques da Silva, euronews:
“Secondo la Commissione europea almeno 43 milioni di europei sono a rischio di povertà alimentare, ma al momento solo la metà riceve aiuti. Solo nel 2014 sapremo se il sistema resterà europeo o se sarà di responsabilità nazionale”.