ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Crisi del debito: la Cina pronta ad aiutare di più l'Europa

Lettura in corso:

Crisi del debito: la Cina pronta ad aiutare di più l'Europa

Dimensioni di testo Aa Aa

La Cina è pronta a intervenire in modo più deciso per trovare una soluzione al debito europeo. Con questa dichiarazione del premier cinese Wen Jiabao si è aperto a Pechino il summit Europa-Cina. La crisi dell’euro, che preoccupa anche il gigante asiatico, è arrivata a “un punto critico” ha dichiarato il portavoce del ministero degli Esteri cinese alla vigilia del vertice. Questa la replica del presidente del Consiglio europeo Herman Van Rompuy:
 
“Ho ripetutamente sottolineato la necessità di un rapporto commerciale ad armi pari, incluso un migliore accesso al mercato cinese da parte delle compagnie europee, una maggiore protezione degli investimenti e della proprietà intellettuale. Con il premier Wen abbiamo concordato sulla necessità di promuovere maggiori investimenti bilaterali”.
 
In un editoriale del Quotidiano del Popolo, la Cina ha dichiarato, alla vigilia del summit, di non avere intenzione di “comprarsi l’Europa”. Il Vecchio continente resta il primo partner commerciale di Pechino e per gli esperti, gli asset industriali europei sono un investimento più interessante che l’acquisto di titoli pubblici di Stati sull’orlo del default.