ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Atene: un cinema storico l'ultima vittima delle proteste anti-austerity

Lettura in corso:

Atene: un cinema storico l'ultima vittima delle proteste anti-austerity

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Ultima vittima delle proteste contro il piano di austerity greco è un pezzo di storia della capitale: il cinema Attikon, dato alle fiamme domenica durante il dibattito al parlamento sulle misure salva-Grecia. Un centinaio di persone si sono radunate lunedì sera davanti a ciò che resta di un luogo simbolo della città, che era ospitato dal 1916 in una palazzina del 1870.

-“Questo è un luogo che ha contribuito a una quantità infinitita di emozioni, sogni e speranze per generazioni di ateniensi. E in una notte di violenza gratuita, ma forse neanche tanto gratuita, è stato distrutto. Come si può non essere a lutto per questo?”

-“Per me questo posto è legato a qualcosa di personale. E’ qui che ho avuto il mio primo appuntamento con mia moglie. Non è solo un edificio bruciato, è anche una memoria bruciata e parte di un’identità che non esiste più ora”.

Decine di migliaia di manifestanti si sono radunati di fronte al parlamento domenica per dire no al piano d’austerity necessario per varare gli aiuti internazionali. Decine di edifici sono stati incendiati per protesta, tra questi anche l’Attikon.