ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Whitney Houston: nessuna risposta da autopsia

Lettura in corso:

Whitney Houston: nessuna risposta da autopsia

Dimensioni di testo Aa Aa

Per ora la morte di Whitney Houston resta avvolta nel dubbio. Conclusa l’autopsia, l’equipe dei medici legali di Beverly Hills non ha potuto stabilire le cause esatte del decesso della cantante, morta domenica a 48 anni.

Non è dunque nè confermata nè smentita l’ipotesi finora circolata di un cocktail letale tra un’elevata quantità di alcool e gli ansiolitici con cui si curava.

“Abbiamo terminato l’autopsia. Allo stato attuale non sono state identificate le cause del decesso e bisognerà aspettare i risultati degli esami tossicologici, tra 6/8 settimane” ha detto il medico legale.

La cantante è stata trovata morta nella vasca da bagno della stanza dell’Hotel Hilton di Los Angeles alla vigilia della serata di consegna dei Grammy. Da anni la sua brillante carriera era stata offuscata da tossicodipendenza e depressione.