ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Summit Cina-Ue, al centro la crisi dell'euro

Lettura in corso:

Summit Cina-Ue, al centro la crisi dell'euro

Dimensioni di testo Aa Aa

Continua lo scontro tra Unione europea e Cina sullo schema di riduzione delle emissioni aeree che Bruxelles ha esteso dal 1 gennaio a tutte le compagnie in volo sul vecchio continente.

Il summit Ue/Cina in programma il 14 febbraio a Pechino potrebbe essere l’occasione giusta per trovare un accordo. E la possibilià di sviare il discorso sulla partecipazione cinese nell’acquisto del debito europeo.

Hua Chunying, Consigliere Ministero Affari esteri afferma:“Manchiamo ancora di un livello di comprensione e fiducia adeguati. Ho notato diverse voci sospettose da parte europea riguardanti la partecipazione cinese al salvataggio dell’euro. Quando qualcuno chiede alla Cina di fare di più per salvare l’Europa, c‘è qualcun altro che si chiede, la Cina ha intenzione di comprare tutta l’Europa? Dobbiamo fare attenzione”.

Sullo sfondo del summit la pressione cinese di vedersi riconoscere lo status di economia di mercato prima della deadline del 2016. Ma anche la cooperazione economica.