ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia: sì del Parlamento a nuova austerity

Lettura in corso:

Grecia: sì del Parlamento a nuova austerity

Dimensioni di testo Aa Aa

Il Parlamento greco ha votato questa notte a favore delle nuove misure di austerità richieste dalla troika composta da Unione Europea, Banca Centrale Europea e Fondo Monetario Internazionale. Misure che permetteranno ad Atene di accedere ad un nuovo pacchetto di aiuti da 130 miliardi di euro, evitando il default in marzo.

Riforme che secondo molti gettano il Paese nel caos sociale ed assicurano decenni di recessione. Misure invece assolutamente necessarie per salvare il Paese secondo Bruxelles. Contro tali misure ha votato parte della maggioranza: l’estrema destra del Laos in particolare aveva già annunciato il voto contrario. 150.000 posti di lavoro saranno soppressi entro il 2015. Il salario minimò scenderà a sette cento cinquanta euro mensili. L’approvazione delle misure non solo sblocca il pacchetto di sostegno europeo ma consente la cancellazione di parte del debito dei creditori privati di Atene.